sabato 6 ottobre 2012

Museo della bicicletta

Buonasera a tutti i lettori (quei cinque o sei che conoscono questo blog...),
ho promesso a un amico (e collega) che avrei scritto un articolo (a scoppio alquanto ritardato...) riguardante la "Creatura" di suo padre, perciò sperando di rimanere in tema ci provo!

L'argomento, come si può interpretare dal titolo, riguarda il "Museo della bicicletta" di Cosseria;
Come appassionato di musica, posso capire l'emozione provata nel vedere realizzato un sogno che si insegue da tutta la vita, ma Luciano e la sua famiglia hanno raggiunto qualcosa che oltrepassa tutte le aspettative!
Recentemente (utile scusa per giustificare il mio ritardo...) Rai 5 ha aggiunto al palinsesto un'intervista all'artefice e gestore del museo;
purtroppo non ho seguito la proiezione in diretta [nonostante Jacek (figlio minore di Luciano) ne avesse segnalato data e ora], ma nel rivederlo in differita mi è riaffiorato alla mente di aver avuto l'onore di partecipare all'inaugurazione del Museo stesso!

Avendo ottenuto l'approvazione dei diretti interessati, pubblico qualche foto che avevo scattato il giorno dell'evento.

 L'edificio contenente il museo
 L'arrivo di un personaggio "leggermente" famoso...
 La parola al presidente Leszek, nonché figlio maggiore di Luciano
 L'emozione dipinta sul volto di Jacek, figlio minore di Luciano
 Tre autorità politiche locali, Angelo Vacarezza, Andrea Berruti, Claudio Burlando
 Parte della folla presente all'inaugurazione
 Una foto dell'interno del Museo
 Il velocipede "simbolo" del Museo
 La moglie Zofia e Luciano Berruti (finalmente lo conoscete...)
Moser (in veste del personaggio "leggermente" famoso di prima...), il Lupo ingarbugliato (poteva mancare?) e Luciano

Ho lasciato molto spazio alle immagini perché sono in grado di sostituire la mia inesperienza in materia, ad ogni modo consiglio vivamente la visione del video di Rai 5 a questo indirizzo;
a mio parere il video è molto intenso, le parole di Luciano descrivono al meglio la storia della sua passione, ripercorre molta storia e lascia messaggi morali molto rilevanti!

Ho aggiunto al fondo del blog il collegamento permanente al sito "Veloretro" dove si può seguire in presa diretta l'evoluzione del sogno realizzato dalla famiglia Berruti e in particolare dal "singolare collezionista" Luciano.
Dj500

2 commenti:

  1. Già che sono stato inserito nella documentazione fotografica...mi tocca intervenire!D'altronde chi ha avuto il dispiacere di conoscermi sa che l'argomento non mi è del tutto estraneo!E quindi (oltre che all'inaugurazione)il lupo ingarbugliato non poteva mancare neanche tra i commenti!
    Per la fortuna dei lettori questa volta non mi devo addentrare nel "pedalato", ma nella storia del ciclismo!
    Proprio tramite Deejay500 venni a conoscenza dell' universo "Luciano Berruti", accorgendomi di essermi perso un personaggio incredibilmente carismatico! Video ed articoli sparsi anche in rete documentano quanto Luciano sia conosciuto ed apprezzato nel mondo del ciclismo! La puntata di "Se collezionando" andata in onda su Rai5 oltre che interessantissima è stata la prova di questi sentimenti! Sono estremamente orgoglioso di essere intervenuto (un paio d'anni fa) all'inaugurazione del Museo della Bicicletta di Cosseria, dove ho potuto ammirare oggetti fuori dal tempo! Prima di allora la mia "cultura visiva" era solamente legata a biciclette in acciaio, puntapiedi in metallo, maglie di lana, comandi del cambio sul telaio e poco più. Grazie Luciano!!!

    RispondiElimina
  2. Vi ringrazio per le belle parole ed il tempo che ci avete dedicato!
    Grandi!!!

    RispondiElimina

Non esitate a commentare, c'è sempre da imparare, mi serve per migliorare il blog!