venerdì 24 luglio 2015

Un attimo di pausa

Buonasera a tutti i lettori,
io e il mio grandioso MacBook Pro possiamo finalmente prendere respiro…
Nel corso di quest'anno abbiamo dovuto lavorare sodo!

Riassumendo brevemente,
a gennaio mi sono iscritto alla CMC e a inizio marzo sono stato assunto come Disk Jockey.

Alla fine dello stesso mese sono stato invitato a mettere musica a una festa di compleanno in un locale pubblico, quindi, sapendo dell'ingaggio già da diverso tempo, mi sono preparato spremendo il processore al notebook di casa Apple.

Nello stesso periodo ho acquistato la nuova consolle Denon MC6000 MK2, installato software Serato Dj e fatto un bel po' di apprendistato per imparare ad usarlo.

Nel mese di giugno un amico mi ha chiesto di fare le foto ai saggi di danza della scuola di sua figlia per tre serate, un venerdì e un sabato consecutivi e la domenica della settimana successiva.
Così, oltre a trasportare le foto sul PC, ho dovuto apportare diverse migliorie (e richiedere risorse al mio notebook di fiducia).

Nel frattempo mi stavo preparando per il prossimo ingaggio avvenuto proprio il sabato sera prima dell'ultima maratona fotografica.
Sfiga ha voluto che la Denon avesse il crossfader danneggiato, quindi anche in questo caso ho dovuto suonare con la consolle 4.0 e portare il controller in assistenza…

Il sabato successivo ho trasportato l'impianto in campagna per festeggiare il mio compleanno con gli amici (nel frattempo mi avevano aggiustato la Denon) e il giorno dopo mi sono riportato tutto in città perché fosse disponibile per il successivo impegno pubblico.

All'inizio di luglio ho suonato in occasione della tradizionale cena del corso di inglese e la domenica adiacente sono andato a fotografare il celeberrimo Museo Tour di cui ho parlato nell'articolo dedicato (quello prima di questo)!

La settimana successiva è stata molto intensa perché, mentre i partecipanti al Tour premevano per avere le foto pubblicate (povero Mac), dovevo prepararmi per la serata pubblica della 1° sagra del Panino (di nuovo, povero Mac) dove ho messo musica con la consolle 4.2 (avrete occasione di leggere un articolo specifico…).

Giungiamo finalmente ad oggi in cui possiamo godere di un periodo a basso contenuto di impegni, in attesa del prossimo ingaggio che dovrebbe arrivare nel mese di agosto.

Le quattro serate svolte nel corso dell'anno come deejay sono state molto divertenti e istruttive, sto cominciando a capire quale musica deve far parte del "survival kit" e che tutto sommato, se pur con qualche lacuna, si riesce lo stesso ad attirare l'attenzione del pubblico.
Lo dimostra il fatto che dalla prima serata sta nascendo un secondo ingaggio per la fine dell'anno, dalla seconda si è discusso di un impegno importante per l'anno prossimo, dalla terza si è sparsa la voce tanto da risvegliare l'interesse verso la musica di un collega che la aveva messa da parte per 15 anni e dalla quarta ci stiamo mettendo d'accordo per il mese successivo.

Nel frattempo ho fatto un colpo di testa e mi sono iscritto a Whatsapp, dove ho creato prima un gruppo che poi si è trasformato in una "lista broadcast" per tenere informati gli amici sulle mie serate pubbliche, poi ho creato un calendario su Google, in cui cito tutti gli eventi e, laddove possibile, spargo gli inviti.

Avessi scommesso sulla buona riuscita di tutto ciò avrei perso perché, anche se qualcuno dirà che potrei fare di più, far coincidere gli impegni della vita quotidiana e quelli lavorativi ed essere ancora in condizione di non accusare troppa stanchezza nonostante le elevate temperature di quest'anno per me è un traguardo già raggiunto!

Concludo ringraziando doverosamente la mia fidanzata, i miei genitori e gli amici che mi hanno sopportato, supportato e sostenuto e hanno la pazienza necessaria per continuare a farlo.

Firmato Dj500 che in questo caso è un po' più il Dj Mister Mix.